T  +39.049.973.1038 – info@panizzolo.com

  • it
  • en
  • fr
  • es
  • pt-pt
  • pl

Trattamento RAEE

QUALITÀ ITALIANA TOP NEL SETTORE

Gli impianti Panizzolo dedicati al trattamento dei RAEE seguono scrupolosamente quanto imposto dal Decreto RAEE, sfruttando le più moderne ed efficienti tecniche sviluppate dagli esperti del gruppo.

Le tecnologie garantiscono un completo recupero dei componenti garantendo la sicurezza e la salute degli operatori e dell’ambiente (grazie ai sistemi di aspirazione, insonorizzazione e di separazione delle componenti pericolose).

Gli impianti Panizzolo coniugano più che efficientemente l’operatività manuale con quella tecnologica, garantendo un recupero di più del 90% del rifiuto, per reintrodurlo nel mercato come materia prima secondaria.

IL MONDO DEI RAEE.

I RAEE sono i Rifiuti di Apparecchiature Elettroniche ed Elettriche, e rappresentano la categoria di rifiuti in più rapido aumento a livello globale, con un tasso di crescita del 3-5% annuo, tre volte superiore ai rifiuti normali.

La crescente diffusione di queste apparecchiature elettroniche ha creato un considerevole problema di smaltimento alla fine del loro ciclo di utilizzo. Non è raro infatti che questi vengano abbandonati nell’ambiente, in discariche o che finiscano nei termovalorizzatori (ossia gli inceneritori), con conseguente inquinamento del suolo, dell’aria, dell’acqua,  e ripercuotendosi quindi sulla salute umana.

I RAEE vengono classificati in due grandi categorie:

RAEE DOMESTICI: utilizzati nelle case, o assimilabili per uso.

RAEE PROFESSIONALI: provenienti da attività economiche o amministrative.

Inoltre una distinzione a parte va fatta per i RAEE di apparecchiature di illuminazione che costituiscono la tipologia più numerosa (circa l’80% di tutti i RAEE) e che si dividono in due categorie: da sorgenti luminose (tubi fluorescenti, lampade fluorescenti, ecc.) e apparecchi di illuminazione (come i lampadari).

 



Macchine raccomandate

Tecnologie utilizzate

Dati Tecnici