T +39.049.973.1038 – info@panizzolo.com

  • it
  • en
  • fr
  • es
  • pt-pt
  • pl

Flex 1000 Mobile

Grazie al sistema brevettato di culle e griglie facilmente intercambiabili, il mulino a martelli Flex 1000 Mobile può adattarsi in tempi record ad un vasto range di rifiuti metallici ferrosi e non da macinare e raffinare, come ad esempio: profilo di alluminio, barattolame da RSU, motori elettrici di medie dimensioni provenienti da RAEE e industriali (come quelli da lavatrice), rottame metallico da raccolta triturato e altro ancora.

MACINATORE & PRIMO RAFFINATORE

L’impianto di riciclaggio Flex 1000 Mobile nasce per la macinazione e prima raffinazione dei rifiuti metallici di medie dimensioni.

I componenti sono racchiusi all’interno di un carter insonorizzante e di protezione permettendo una lavorazione in totale sicurezza. Il Flex 1000 Mobile è studiato per una veloce e semplice installazione, mentre il nastro magnetico overbelt incorporato esegue una prima separazione tra materiale ferroso e non.

Grazie ai sistemi brevettati e alla logica di macinazione, i mulini a martelli Panizzolo dimezzano le spese energetiche di funzionamento senza intaccare la produttività oraria.

IMPIANTO TRASPORTABILE

Il Flex 1000 Mobile nasce per essere facilmente e velocemente trasportato. Presenta un sistema autonomo di sollevamento composto da quattro pistoni oleodinamici posti ai suoi lati.

DOTAZIONE DI SERIE

L’impianto Flex 1000 Mobile è equipaggiato con tramoggia e carico specificamente studiato, motori elettrici di funzionamento, circuito oleodinamico, quadro operativo di gestione e controllo e sistema di convogliamento, trasporto e separazione magnetica del materiale macinato. Tutte queste componenti sono racchiuse all’interno di un carter insonorizzante che permette di eseguire lavorazioni in totale sicurezza.

 


SCHEDA TECNICA

Peso impianto Flex 1000 Mobile 28.000 Kg
Potenza del motore 250 kW
Produzione oraria
(dipende dal tipo di griglia)
fino a 6-8 t/h
Numero martelli 24
Dimensioni impianto (mm) 250x957x320(h)