L'innovazione al servizio del recupero dei metalli

L'innovazione al servizio del recupero dei metalli

Il 26 Agosto il Gruppo Panizzolo Recycling Systems ha avviato ufficialmente nella sede di via Tiziano Vecellio il montaggio del nuovo mulino a martelli Flex 1100 Mega. Ideato e progettato appositamente per il recupero dei metalli, la lavorazione dei rottami più gravosi e il trattamento dei motori elettrici, il Flex 1100 andrà a sostituire il vecchio mulino a martelli Flex 700, che per più di dieci anni è stato la spina dorsale del gruppo padovano, macinando i motori in uscita dalla pressa P301.

 

Con questo vero e proprio passaggio generazionale l’azienda si aspetta grandi cose. Il Flex 1100 Mega è il coronamento dell’esperienza del nostro team nel campo della macinazione; sono state apportate molte migliorie nella sua struttura in modo da permettere una lavorazione qualitativamente migliore e a costi energetici e di usura praticamente dimezzati. Non bisogna poi dimenticare che il mulino in fase di montaggio fa sempre parte della famiglia dei Flex. La sua flessibilità di lavorazione è direttamente proporzionale alla sua imponenza. In questo modo il gruppo padovano mira ad ampliare il range di lavorazione, macinando oltre ai motori anche molti altri tipi di materiali ferrosi e non ferrosi.